Natale a San Rocco

DNA srl ha organizzato il tradizionale scambio di auguri che l’Associazione 11 settembre rivolge ai suoi Amici, e idealmente a tutti coloro che sono impegnati direttamente sui temi della Pace e della Sicurezza. L’appuntamento è fissato per Mercoledì 9 dicembre 2015 alle ore 18.00.

La location scelta quest’anno presso è la splendida Chiesa di San Rocco (a Vicenza in Contra’ Mure San Rocco, 26), che verrà appositamente aperta per l’occasione dal Rettore Monsignor Giuseppe Bonato.


Programma

Ore 18.00
Arrivo alla Chiesa di San Rocco e saluto di benvenuto.
Breve visita alla Chiesa, al Coro e al Chiostro, guidata dal Rettore Monsignor Giuseppe Bonato.

Ore 18.20
Il giovane organista Giovanni Minuzzi suonerà gli inni nazionali degli Stati Uniti e dell’Italia, per onorare quanti si sono sacrificati nella lotta contro il terrorismo che insanguina il nostro tempo.
Seguiranno quattro pezzi per organo legati ad alcune rappresentazioni artistiche presenti nella Chiesa.

Ore 18.40
Semplice benedizione da parte di Monsignor Giuseppe Bonato.
Saluto augurale da parte dell’Associazione 11 Settembre.
Brindisi nelle salette attigue alla Chiesa.


La Chiesa di San Rocco

La Chiesa di San Rocco a Vicenza

La chiesa votiva di San Rocco è sorta nel 1485 per implorare la fine di un’epidemia di peste. Costruita sul luogo dove sorgeva un capitello in onore del santo, assieme all’attiguo chiostro è attribuita a Lorenzo da Bologna. Ingrandita e dotata di facciata nel 1530, rappresenta uno dei primi esempi di architettura rinascimentale a Vicenza.
All’interno, l’originale loggia pensile fu realizzata per accogliere il coro di Canonici Secolari di San Giorgio in Alga, che vivevano nel convento adiacente.
Notevole il patrimonio pittorico, ora in parte sostituito e conservato presso vari musei, che annovera le opere di artisti quali Alessandro Maganza e Gian Battista Zelotti. Tra gli arredi degno di nota è il prezioso tabernacolo marmoreo realizzato nel 1655 da Alessandro Biego.

 

Print Friendly, PDF & Email
0