Giornata della Medicina di Genere 2012

DNA srl è stata incaricata di organizzare la Giornata della Medicina di Genere, che si articolerà in un convegno pomeridiano sull’importanza delle differenze fisiologiche fra uomo e donna anche in fatto di salute ed una serata di gala con spettacolo e cena. L’evento è in programma il 27 Settembre 2012 a partire dalle ore 16.00 presso Villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore (VI).

Giornata della Medicina di Genere

E’ oramai cosa nota alla ricerca medica più avanzata che la malattia non è unisex, ma uomini e donne sono fisiologicamente diversi anche in fatto di salute.
Le differenze emergono in tutta la catena: dalla sintomatologia, alla manifestazione e al decorso della malattia. E, peculiarità di assoluta rilevanza ma di ancora scarsa notorietà, le donne rispondono in modo diverso dagli uomini alle cure che vengono loro somministrate.
Nasce così la Medicina di Genere per merito di Bernardine Healy, cardiologa americana che nel 1991 pubblica sul New England Journal of Medicine i risultati di due studi effettuati su donne con patologie coronariche, scoprendole vittime di maggiori errori diagnostici e cure meno tempestive dei maschi affetti dalla stessa malattia.
Diamo loro pari opportunità, anche in salute.

 

PROGRAMMA POMERIDIANO

h.15.30  |  Registrazione dei partecipanti
h.16.00  |  Apertura dei lavori
h.16.30  |  Le malattie cardiovascolari: differenze di genere

Esperti a confronto:
Giovannella Baggio  |  Direttore U.O.C. Medicina Generale Azienda Ospedaliera di Padova e Presidente Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere
I Fattori di Rischio per Malattie Cardiovascolari hanno specificità di genere?

Renato Razzolini  |  Professore Associato di Cardiologia Università di Padova
Clinica e Diagnostica della cardiopatia ischemica: differenze di genere.

Alessandro Fontanelli  |  Primario Cardiologia ULSS 6 Vicenza
La dissezione coronarica spontanea.

Renata Fabris  |  Cardiologia Ordine dei Medici di Vicenza, Associazione Donne Medico
Stress e cuore della donna.

Alessandro Frigiola  |  Primario della 1^ Divisione di Cardiochirurgia del Centro Cardiovascolare Edmondo Malan del Policlinico San Donato in Milano
Importanza del genere nel trattamento delle cardiopatie congenite.

Loris Roncon  |  Primario Cardiologia Ospedale di Rovigo
La terapia intensiva coronarica di genere.

Conduce:Franco Pepe  |  Il Giornale di Vicenza

NB: La partecipazione al convegno è gratuita. Dato il limitato numero di posti, si prega di prenotare con congruo anticipo ai numeri in calce.

PROGRAMMA SERALE

h.19.30  |  Gala di raccolta fondi
Cantandoti al cuore
Gianluigi Cavaliere, chansonnier e leader di Chantango, trascinerà il pubblico interpretando canzoni d’autore da Ferré a Modugno, Fossati, Paoli, Brel, Tenco.

La cucina del cuore
Buffet di gala con menù biologico, a base di prodotti che rappresentano le eccellenze del territorio vicentino.
Con la consulenza di Amedeo Sandri.
In collaborazione con Centro di Formazione Pia Società S. Gaetano settore turistico/alberghiero.

NB: Ai partecipanti al Gala viene chiesto un contributo di 30,00 Euro a persona, che sarà devoluto al Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere. Si prega di dare adesione impegnativa per ricevere il coupon d’ingresso. Dato il limitato numero di posti, si prega di prenotare con congruo anticipo ai numeri in calce.

PRENOTAZIONI e SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Dott.ssa Chiara Rebellato  |  Tel. 0444/327840  |  rebellato@dnasrl.it

Print Friendly, PDF & Email
0